Mal di denti e anestesia

La maggior parte di noi conosce molto bene, per esperienza diretta, il significato della parola mal di denti o anestesia quando si parla di sottoporsi ad un trattamento dentale o visitare il nostro odontoiatra perchè sentiamo di avere un problema ai denti che non ci lascia tranquilli.

Gli specialisti dello Studio Dentistico Modica raccomandano che, durante qualsiasi intervento odontoiatrico, se si  avverte dolore lo si comunichi al proprio destista attraverso un cenno così che possa fermarsi e lasciare un momento di respiro al paziente che è in uno stato di sofferenza. Si possono percepire diversi gradi di dolore, anche se dopo lanestesia sembra, comunque, intorpidito; le ragioni possono essere varie, può succedere che unanestesia non faccia subito effetto o che si riscontri la presenza di infezioni gravi o, semplicemente, non si lascia passare il tempo sufficiente affinchè agisca. Il dentista può porre rimedio a queste situazioni aumentando la dose di anestetico somministrato,aspettare che lanestesia inizi a fare effetto prima di iniziare il trattamento o posporre il trattamento, quando il mal di denti si allenta un po e prescrivere un antibiotico per ridurre le infezioni e poter intervenire . Un altro punto importante è che persone diverse hanno diverse soglie di dolore; ci troviamo di fronte a molti pazienti che manifestano il disagio su un esame dentale di routine, e altri tollerano facilmente anche una chirurgia dentale senza anestesia .

La maggioranza di questi pazienti hanno una tolleranza molto elevata dolore; pazienti timorosi spesso evitano le cure dentistiche e sopportano per anni il disagio ed il dolore causato da denti che non godono più di ottima salute; ilmal di denti o qualsiasi altro fastidio presente a livello della bocca, sicuramente, inficia la qualità di vita del paziente; è sempre consigliabile visitare il dentista prima che la sensibilità del dente o le condizioni di salute siano compromesse e ci si debba sottoporre a trattamenti più invasivi. Una volta che un paziente più timoroso sviluppa la fiducia verso il proprio dentista, la paura evapora rapidamente; i pazienti timorosi imparano presto che il trattamento dentale, in vista di un miglioramento dello stato di salute dei denti, non è poi così scomodo come il dolore che si sopporta ogni giorno quando è in atto un infezione dentale. La nostra qualità di vita può ridursi drasticamente se si convive con un dolore e non si fa nulla per affrontare il problema ed eliminarlo.